domenica 30 aprile 2017

Biscotti morbidi al Limone

Buonissimi questi biscotti , preparati senza aromi artificiali ma con vero limone.
 A farli non ci si mette molto....il vero problema  è che spariscono in fretta!
 
 
La ricetta viene dal Blog Mieleevaniglia di Rosalba ; non ho operato variazioni se non quella di aver utilizzato il bimby al posto della planetaria.
 
 
 
 
INGREDIENTI :
-300g farina
-100 g burro morbido
-120 g di zucchero
 -  1 uovo
-1 limone - succo 34 g e scorza grattugiata
-1/2 bustina di lievito per dolci
-1 bustina di vanillina

per la copertura dei biscotti
-zucchero semolato q.b.
-zucchero a velo q.b.
 
 
Premere il limone e grattugiarne la buccia.
Inserire  il burro morbido, lo zucchero e la vanillina nel boccale, e lavorare 15 secondi velocità 3.
Raccogliere il composto dalle pareti con la spatola, spingendolo verso il fondo:
Aggiungere l'uovo e lavorare 15 sec vel. 3.
Unire la scorza ed il succo di limone ed amalgamare 10 secondi velocità 3.
Unire la farina setacciata con il lievito : 15/20 secondi fino a ottenere un impasto morbido.  
 
 
 
 
 
 
 
Mettere il composto in una ciotola , chiudere con coperchio, e abbattere 60 minuti, modalità positiva, oppure in frigo per circa due ore. 
 
 
 
Trascorso il tempo riprendere  l'impasto e formare  delle palline di 12 g.
 Farle rotolare prima nello zucchero semolato e poi in abbondante zucchero a velo.
Disporle su teglia ricoperta con tappetino in silicone o carta forno, distanziandole .
Cuocere a 180° per circa 12/15 minuti (regolarsi in base al proprio forno):N.B.i biscotti non devono cuocere troppo, devono presentarsi chiari e formare tante piccole crepe sulla superficie . 
  
  
 
  
 
 
 
 
 
 
 


venerdì 28 aprile 2017

Pane con farina integrale all'olio di oliva e ai semi misti nella MDP

Pane delizioso questo, dalla crosta croccante e friabile, e dall'invitante sapore di focaccia.
 Leggero, profumato, con un'alveolatura soddisfacente....che dire, ha sorpreso piacevolmente anche me, soprattutto perché è stato impastato e cotto nella  Macchina del Pane, in tempi non troppo lunghi.

 

La ricetta è quella del Pane in cassetta integrale di Vittorio del blog Viva la focaccia, alla quale ho apportato piccole modifiche.

INGREDIENTI:
per uno stampo da 20cm x10cm x 10 cm di profondità (le misure dello stampo in dotazione alla MDP)

  • 270 g Acqua
  • 230 g Farina Integrale
  • 200 g Farina 00
  • 30 g di Semi di Lino
  • 1 cucchiaino di Miele
  • 40 g Olio di oliva
  • 7 g di Lievito Secco
  • 1 cucchiaino di Sale ( ho utilizzato sale rosa)
  • 30 g di Semi misti (zucca, girasole, chia, papavero, sesamo)
  • una manciata di Fiocchi di Avena
  • latte per spennellare la superficie del pane


  • PROGRAMMI UTILIZZATI:
    1. PROGRAMMA IMPASTO:N.B. con questo programma non si attiva il ciclo di cottura; il mio programma dura complessivamente 1h e 50 minuti, ho eseguito solo la  lievitazione intermedia in abbattitore e la prima e l'ultima nella MDP. Regolandosi con i tempi della propria macchina credo sia possibile eseguire tutte le fasi di lievitazione in essa.
    2. PROGRAMMA DI SOLA COTTURA della durata di 60 minuti. 

     Avviare il programma IMPASTO : tale programma di solito prevede 10 minuti di riscaldamento.

     Tritare i semi di lino, con il bimby 10 secondi/velocità 10. 
     
     
     
    Nel cestello della MDP inserire acqua, lievito, olio, miele. 
     
     
     
     
    Pesare i semi e tostarli qualche minuto in padella antiaderente su fuoco medio. 
     
     
     
     
    Pesare le farine in una ciotola, indi mescolarle con un cucchiaio. 
     
     
     
    Selezionare il programma di solo impasto per la preparazione di impasti lievitati e aggiungere metà della farina.
    Dopo qualche minuto aggiungere il sale.
    Infine aggiungere la restante farina poco a poco, in modo da far incorporare ossigeno all'impasto e favorire così la lievitazione.
    In ultimo aggiungere i semi tostati.
    Proseguire la lavorazione per 10 minuti.
    Lasciare lievitare l'impasto nello stampo (allocato nella MDP) per 60 minuti.
     
     
     
     
     
    Trascorso il tempo prelevare l'impasto, rimuovendo i ganci da impasto.
     
     
     
    Infarinare leggermente il piano da lavoro, schiacciando la pasta con le mani.
    Effettuare le pieghe, portando prima un lato al centro, e poi l'altro. 
     
     
     
     
     
    Schiacciare ancora la pasta e portare ancora un lato al centro e poi l'altro. Questo procedimento serve a sviluppare il glutine e dare forza alla pasta. 
     
     
     
    Rimettere l'impasto nello stampo con le pieghe rivolte verso il basso, coprire con pellicola e far lievitare in abbattitore, modalità lievitazione, o  in posto caldo per 15 minuti.
     
     
     
    Riprendere l'impasto dallo stampo, schiacciarlo e ripetere le pieghe di cui sopra. 
     
     
     
    Rimettere l'impasto nello stampo con le pieghe rivolte verso il basso, Spennellare la superficie con latte, e cospargerla con fiocchi di avena, poi coprire con pellicola e far lievitare ancora 60/70 minuti nella MDP. 
    Al temine avviare il programma di sola cottura della durata di 60 minuti.
     
     
     
    Far raffreddare il pane (io ho messo in abbattitore in modalità positiva), poi sformarlo con delicatezza dallo stampo.