martedì 20 dicembre 2016

Struffoli di Sal De Riso al forno

 Gli struffoli sono dolcetti tipici della tradizione dolciaria partenopea: non possono assolutamente mancare sulla tavola delle Feste , non è Natale se non ci sono...mia mamma direbbe "Si devono fare per devozione!"
E siccome io sono molto devota, soprattutto in cucina, anche quest'anno non me li faccio mancare, però li cuocio in forno, con grande disappunto della mia mamma: tradizionalista integrale , per lei gli Struffoli devono essere rigorosamente fritti.


La ricetta è di Sal De,ho deciso di provarla apportando però delle variazioni che mi frullavano in mente da parecchio tempo ( non me ne voglia Sal).
Per la cottura ho utilizzato un fornetto con una resistenza in alto, non il forno grande (metto le foto per far capire meglio il tipo di forno utilizzato).
 
 
 
 
 
INGREDIENTI
  • gr 500 di farina
  • Gr 50 di zucchero
  • Gr 50 di vino bianco (De Riso dice che conferisce elasticità all'impasto ed è vero)
  • 4 uova
  • semi di vaniglia (ho utilizzato una bustina di vanillina)
  •  scorze tritate di Arancia, Mandarino, Limone
  • Gr 60 di burro (ho utilizzato margarina)
  • Miele milleefiori
  • Arancia candita
  • Cedro candito
  • Confettini colorati
  • olio di oliva q.b.
N.B.
Nella ricetta di De Riso sono indicati gr 8 di sale sciolto in acqua che io non ho messo

Nella planetaria mettere le bucce tritate degli agrumi, lo zucchero, il vino bianco, la farina, la vaniglia e 2 uova. Montare il gancio impastatore e amalgamare gli ingredienti a vel. minima, poi inserire la frusta k.


Aggiungere le altre 2 uova e lavorare l'impasto per 8 min a vel 1. Alla fine aggiungere la margarina .Togliere la frusta a kappa ed inserire il gancio impastatore e lavorare finchè l'impasto risulterà liscio e setoso.
 
 
 

Togliere l'impasto dalla planetaria e lavorarlo un pò a mano , cospargendo il piano di lavoro con della farina, poi metterlo in una busta di plastica e farlo riposare circa 2 h in frigo, o 1 h in abbattitore.
 
 

 


Riprendere l'impasto, formare dei filoncini e poi tagliarli a piccoli pezzi: io ho preferito farli grandi, anche se la tradizione partenopea vuole gli struffoli tagliati a pezzettini piccolissimi. Ricordarsi di infarinare il piano di lavoro perchè l'impasto è un pò appiccicoso. A questo punto scrollare i pezzetti di pasta dalla farina con l'aiuto di un setaccio, poi metterli su carta forno e con l'aiuto di un vaporizzatore(io mi sono arrangiata con un contenitore per deodoranti ), spruzzarvi un pò di olio di oliva (ne serve pochissimo).




Grattare una scorza di arancia in una ciotola , versarvi il miele e passarla pochi secondi in micro (o metterlo in un pentolino su fuoco basso).


 

Intanto preriscaldare il fornetto al massimo per 7 minuti, poi inserirvi gli struffoli messi su carta forno ed appoggiati sulla griglia posta quasi sotto la resistenza e cuocere alla massima potenza x circa 8/9 minuti, girandoli a metà cottura.

 
 



Metterli man mano in una ciotola e versarvi il miele aromatizzato all'arancia, poi sistemarli in un vassoio e decorarli con i confettini ed il cedro.
 


Eccoli: non sono carini?
 
 




 
Questo è l'interno, ci sono i buchetti...




....e si presenta ben cotto e lievitato come se ci fosse il lievito, che naturalmente non c'è!


 


 
 
 
 






 

12 commenti:

  1. Mamma mia...li adoro!!!! Ogni volta mi faccio venire dei gran mal di pancia x le abbuffate che ne faccio :-P Meno male che capita solo una volta l'anno!!!
    Buon we cara
    la zia Consu

    RispondiElimina
  2. Vero Consuelo, si fanno mangiare anche non conditi, appena cotti, uno tira l'altro.....buon fine settimana anche a te:****

    RispondiElimina
  3. Non ci crederai Antonella ma non li ho mai assaggiati in vita mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah, infatti è un po' difficile trovarli, io stessa non li ho mai visti dalle mie parti.

      Elimina
  4. anche da me direbbero bisogna farli per devozione, invece mia figlia dice che bisogna assolutamente farli perchè sono squisiti, io li ho sempre fatti fritti però questa tua idea mi alletta anche se non ho questo tuo fornetto provo a farli nel mio fornetto,forno piccolo, ti farò sapere, grazie e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, in effetti nel forno piccolo il calore è più concentrato, e credo che si cuociano anche più presto...se li provi mi farebbe davvero piacere conoscere il tuo parere.
      Grazie a te e buona domenica


      Elimina
  5. Come già detto nel forum... sono spettacolari e io li adoro!
    Complimenti e in bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
  6. Ricetta inserita!!!! Grazie mille, a domani per l'estrazione!!! Baci, Martina

    RispondiElimina
  7. Ma io sono troppo curiosa di provarli i tuoi struffoli, verrò da te e faremo scambio struffoli per biscotti di pan di zenzero :) ... un abbraccio fortissimo tesoro mio :*

    RispondiElimina
  8. Looks so yuuumy *-*
    Great blog! I'm following you, follow back?
    http://omundodajesse.blogspot.pt/

    RispondiElimina